• Home-D
  • Home-F
  • Home-I

Statuti

Novembre 2011

SVABU Obiettivi per il 2012

  1. Nome

    Con il nome «Schweizerischer Verband für allgemeinbildenden Unterricht (SVABU)» - «Association suisse pour l’enseignement de la Culture Générale» - «Associazione svizzera per l'insegnamento della cultura generale» - viene costituita, con sede a Zugo, un’associazione di insegnanti di cultura generale, enti e persone che si adoperano per l’insegnamento della cultura generale nella formazione professionale.
  2. Organizzazione mantello

    La SVABU è una sezione della Formazione professionale svizzera (FPS) - Associazione degli insegnanti delle scuole professionali.
  3. Scopo

    La SVABU ha lo scopo di favorire lo sviluppo dell’insegnamento della cultura generale nelle scuole professionali, di prendere in considerazione e sostenere gli interessi degli insegnanti di cultura generale.

    Questo scopo vuole essere raggiunto soprattutto mediante:

    1. presenza in tutti settori politici riguardanti l’insegnamento della cultura generale (relazioni pubbliche, negoziazioni con le autorità, collaborazioni nelle commissori, consultazioni, ecc.)
    2. realizzazione e proposte di eventi riguardanti la formazione di base e continua
    3. scambio di esperienze e informazioni fra i membri dell’associazione
    4. presa a carico di problemi delle diverse regioni linguistiche
    5. attenzione alla collegialità fra i vari membri e ai sentimenti di appartenenza di tutte le forze della scuola professionale
  4. Soci

    1. sono accettati quali soci tutti i docenti che insegnano cultura generale a tempo totale o parziale di tutte le regioni linguistiche.

      I docenti in pensione, i soci onorari come pure i docenti che seguono un’abilitazione in cultura generale sono dispensati dal pagamento della retta annuale.
    2. possono essere accettati quali soci anche persone che non insegnano, ma che perseguono gli obiettivi della SVABU (vedi punto 3)
  5. Accettazioni e dimissioni

    L’accettazione di nuovi soci avviene tramite conferma scritta da parte del comitato. Le dimissioni devono avvenire in forma scritta per fine anno civile.
  6. Quota soci e responsabilità

    Soci onorari, docenti in pensione, docenti che stanno seguendo l’abilitazione in CG, come pure i membri del comitato non pagano la retta annua di socio.

    La quota annua dei soci singoli viene pagata per anno civile. L’ammontare è fissato dall’assemblea generale.

    Una parte della quota è utilizzata come quota solidale a favore della Formazione professionale svizzera (FPS) per quei membri che non fanno parte di un altro settore della FPS.

    La responsabilità finanziaria della SVABU si limita all’ammontare del capitale sociale.
  7. Comitato

    Il comitato è composto da 5-9 membri. È nominato dall’assemblea generale per un periodo di 3 anni.

    Il presidente o i co-presidenti vengono eletti dall’assemblea generale; gli altri incarichi vengono suddivisi fra i membri del comitato.

    Il comitato ambisce a essere rappresentato in seno al comitato centrale della FPS e propone alla FPS almeno un candidato.

    Il comitato rappresenta l’associazione e ne difende gli interessi.

    Per incarichi speciali il comitato può creare delle commissioni apposite, dirette da un membro di comitato.

    Il comitato e i rappresentanti delle commissioni vengono indennizzati secondo le tariffe della FSP.
  8. Assemblea generale

    L’assemblea generale si occupa di:
    1. approvare il rapporto annuale e i conti annuali
    2. deliberare il budget annuo
    3. fissare la quota annua per i soci come a paragrafo 4 e 6
    4. nominare il comitato
    5. nominare i due revisori
    6. accettare delle sottosezioni
    7. trattare nuove proposte
    8. deliberare su modifiche statutarie
    L’assemblea generale si riunisce in seduta ordinaria una volta all’anno. Straordinariamente può essere convocata dal comitato o da un quarto dei soci.

    Proposte da mettere all’ordine del giorno dell’assemblea generale sono da inoltrare per iscritto al comitato, almeno 6 settimane prima della data dell’assemblea .
  9. Pubblicazioni

    Le pubblicazioni, comunicazioni ordinarie avvengono attraverso la homepage della SVABU (www.svabu.ch)
  10. Scioglimento della SVABU

    L’assemblea generale ordinaria, se messo all’ordine del giorno, può decidere sullo scioglimento della SVABU con l’approvazione dei 2/3 degli aventi diritti al voto.

    Il capitale societario andrà alla FPS.

    Questi statuti sono stati approvati all’assemblea costituente del 5 maggio 1984 a Friborgo e modificati il 28 novembre 2003 all’assemblea generale ordinaria a Lucerna.

    In caso di contestazione vale la versione originale tedesca.

    Zugo, 10 novembre 2011

    Andreja Torriani, Peter Wyss, Co-président


Statuten.pdf
Statuten
 
Compendio Bildungsmedien AG
Caritas
Cornelsen Schulverlage Schweiz AG
hep verlag
Orell Füssli Verlag